RUP

RIFIUTI URBANI PERICOLOSI
I rifiuti pericolosi sono tutti quei rifiuti che abbandonati a se stessi o mescolati agli altri rilasciano sostanze tossiche o nocive rappresentando, quindi, una minaccia per l’ambiente. Si tratta di rifiuti che non vanno mai gettati nella pattumiera. Rientrano in questa categoria i farmaci scaduti, le pile esauste, i rifiuti T/F, etc…

I FARMACI
I principi attivi contenuti nei farmaci, sono soggetti a processi chimici più o meno rapidi che comportano la loro alterazione, trasformandosi, quindi, in sostanze nocive ed inquinanti.
Si stima che più di un quarto dei farmaci giungano a scadenza prima del loro utilizzo, diventando così rifiuti.
Se non vengono raccolti separatamente possono finire in discariche, disperdendo nell’ambiente sostanze pericolose.
Esistono discariche speciali pronte ad accogliere questa tipologia di rifiuto.

I farmaci scaduti non vanno bruciati, non vanno gettati nel water né tantomeno nella spazzatura.

Consigli utili:

  • E’ opportuno controllare periodicamente l’armadietto dei farmaci ed eliminare quelli scaduti;
  • E’ necessario depositare tutti i farmaci scaduti negli appositi contenitori distribuiti presso le  farmacie della nostra città;
  • E’ preferibile conferire i farmaci negli appositi contenitori previa eliminazione della loro confezione, poiché spesso realizzata in  materiale riciclabile;
  • Evitare l’acquisto dei tradizionali termometri al mercurio, per l’elevata tossicità del metallo in esso contenuto ed  altamente inquinante sia per l’organismo che per l’ambiente.

LE PILE
Le pile di uso domestico, ad esempio quelle a torcia o a bottone, vengono impiegate per gli usi più svariati: dagli orologi ai giocattoli, dalle calcolatrici alle radio.
La pericolosità di questa tipologia di rifiuti è determinata dalla presenza di metalli pesanti altamente tossici quali Cadmio, Rame, Zinco ma soprattutto il Mercurio, il più pericoloso. Questi elementi, infatti, sono altamente tossici per l’organismo umano, per gli animali domestici e per le piante.
È importante che, una volta esaurite, le pile vengano raccolte separatamente e conferite negli appositi contenitori presenti nella nostra città presso grandi magazzini, tabaccherie, negozi per prodotti elettrici ed elettronici.
Le pile, infine, vengono destinate ad appositi impianti dove subiscono un trattamento che le rende inerti. Solo le pile a bottone consentono di recuperare il mercurio in esse contenuto e, pertanto, vengono smaltite presso discariche speciali.

Consigli utili:

  • è preferibile acquistare pile ricaricabili in quanto offrono la possibilità di essere riutilizzate fino a 1000 volte;
  • è possibile conferire le pile scariche negli appositi contenitori presenti presso i rivenditori della nostra città.

Rifiuti tossici e infiammabili (T/F)
Sono rifiuti tossici e/o infiammabili i prodotti di uso domestico contenenti sostanze tossiche (T) e infiammabili (F). Gli imballaggi etichettati T/F possono contenere o aver contenuto: insetticidi, anticrittogamici, vernici, diluenti, solventi, collanti, ecc.
Ai prodotti identificati da tale etichettatura, si accompagnano altre sostanze ugualmente pericolose, sebbene non etichettate. Trattandosi di rifiuti eterogenei, caratterizzati spesso da elevata tossicità, si rende necessario uno smaltimento controllato in impianti dedicati.

Conferire correttamente i RUP

Rispetta l'ambiente
Le campagne pubblicitarie
  • Per fare l’albero…ci vuole il Compost
  • Centri Ambiente Mobile
  • Campagna sul ciclo integrato dei rifiuti
  • Campagna Istituzionale
  • Insieme…facciamo la differenza
Gli spot
  • Immagine Comune
  • Immagine Comune
  • Immagine Comune
  • Immagine Comune
  • Immagine Comune
  • Immagine Comune
  • Immagine Comune
  • Immagine Comune
Il percorso dei rifiuti - Palermo Ambiente Riutilizzo - Palermo Ambiente Raccolta differenziata - Palermo Ambiente Riduzione - Palermo Ambiente